M y   C A r S  

  A l f e t t a   ( r e s t a u r o   i n   c o r s o )

 

 

MOTORE. benzina, 4 cilindri in linea, 1779 cc, 122 cv, alesaggio 80 mm, corsa 88.50 mm, alimentazione con 2 carburatori orizzontali a doppio corpo Solex C40 DDH5, accensione a spinterogeno con distributore e bobina, 1 candela per cilindro,  8 valvole in testa (raffreddate al sodio), punterie meccaniche, doppio albero a camme in testa. 

TRASMISSIONE. cambio manuale a 5 rapporti sincronizzati (+ retromarcia) in blocco col differenziale, frizione monodisco a secco a comando idraulico, gruppo frizione-cambio-differenziale al retrotreno collegato alla scocca (schema transaxle), trazione posteriore.  

FRENI. anteriori e posteriori a disco con dischi posteriori sospesi accanto al gruppo frizione-cambio-differenziale, doppio circuito frenante idraulico, servofreno, regolatore automatico di frenata al retrotreno. 

AUTOTELAIO. avantreno a ruote indipendenti, bracci trasversali oscillanti e bielle oblique (schema a quadrilateri deformabili), barre di torsione longitudinali, barra stabilizzatrice antirollio, ammortizzatori idraulici telescopici; retrotreno a ponte De Dion, molle elicoidali, bracci longitudinali di spinta e reazione, barra stabilizzatrice antirollio, parallelogramma di Watt trasversale, ammortizzatori idraulici telescopici.

 

 

prova su strada

di prossima pubblicazione

 

I M M A G I N I   A T T U A L I   

 

 

Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale di immagini, files e informazioni presenti in questo sito. Ogni utilizzo, riutilizzo, trasmissione e/o copia degli stessi devono essere previamente autorizzati. Tutte le immagini e i marchi che appaiono in questa e nelle prossime pagine appartengono ai legittimi proprietari. I diritti di tutto il materiale Alfa Romeo utilizzato in questo sito appartengono ad "Automobilismo Storico Alfa Romeo - Centro Documentazione (Arese, MI)".